Home

Museo Regionale di Camarina

La fondazione di Camarina, vera e propria colonia di popolamento voluta da Siracusa sulla costa meridionale della Sicilia, risale secondo Tucidide al 598 a.C.
La storia arcaica della città viene funestata intorno al 552 a.C. da un forte contrasto con la madre-patria Siracusa, al quale non fù estraneo l'importante ruolo assunto nel territorio da Camarina che diviene base commerciale e sbocco sul mare del retro-terra indigeno.


Il periodo di maggiore notorietà per la città è comunque quello corrispondente alla sua seconda fase di vita, quella di età classica, dagli inizi alla fine del V secolo. Dopo la distruzione ad opera dei Cartaginesi, nel 405 a.C., Camarina viene nuovamente ricostruita ad opera di Timoleonte.
Questa fase della città si chiude con la distruzione romana del 258 a.C. alla quale segue una nuova ricostruzione che dà vita alla città repubblicana. Visita i giorni feriali da maggio a settembre dalle 9 alle 14 e dalle 15:30 alle 18:30, da ottobre ad aprile dalle 9 alle 14 e dalle 15:30 alle 17:30.
Domenica e festivi da maggio a settembre dalle 9 alle 13 e dalle 15:30 alle 18:30, da ottobre ad aprile dalle 9 alle 13 e dalle 15:30 alle 17:30. Da Visitare Camarina (Ragusa), Strada Provinciale Scoglitti-Santa Croce


Tel. +39 0932 826004
Fax +39 0932 826002

(Fonte: Comune.ragusa.it)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra politica sui cookie.

Accetto i cookie da questo sito